Intervista al Presidente del Team GRC Fabio Poli

intervista grc fermo
Un botta e risposta a caldo dopo la gara di Fermo

Cosa ne pensi di questa trasferta a Fermo “Tempio dei Motori”?
Penso che sia stata un’esperienza ,tutto sommato, positiva per noi, nonostante qualche inconveniente durante le gare.

Che genere di inconveniente?
Fiammenghi, pilota Senior A, dopo una rovinosa caduta al primo turno di libere del mattino, ha deciso di salire in sella alla sua moto nonostante numerose contusioni.. naturalmente la gara è stata tutta in salita per lui, anche perché dopo la caduta la sua moto è stata ricomposta in fretta e per problemi di tempo non siamo riusciti a sistemarla al meglio.
Davide Ciavatta, pilota Open, dopo una gara condotta in testa fin dall’inizio con ampio margine, quando aveva circa 10 secondi di distacco rispetto agli inseguitori, è scivolato per una perdita di aderenza al posteriore, concludendo comunque al Quarto posto con la moto in pezzi....

10 secondi di vantaggio..un bel distacco?
Era evidente sulla pista di Fermo una netta superiorità del complesso moto pilota.
Davide ha impresso un ritmo di gara sfrenato fin dai primi giri, nonostante avesse problemi di frizione a causa di un sistema di partenza poco efficace (il semaforo è rimasto rosso per circa 15 secondi).
Al momento della caduta aveva circa 10 secondi di vantaggio…cose che capitano!!

E gli altri piloti?
Sesto posto per Cortesi Giulio e quindicesimo posto per Albonetti Marco nella Sen.Open.
Un’ ottimo terzo posto nella Senior B con Di Gennari, combattendo con i primi due fino all’ultima curva, soddisfatti comunque da un podio composto interamente da moto GRC.
Un ottavo posto per Ambrogetti Cristian sempre nella Senior B.
Una splendida vittoria di Ferrari Matteo nella Junior B conducendo una gara da “cardiopalma” dall’inizio alla fine.
Un nono posto per uno sfortunato Caricasulo Federico, Junior B, salito fino alla terza posizione, ma poi retrocesso per problemi di coperture che lo hanno fatto scivolare più volte.
Un terzo e quinto posto nella Junior Esordienti rispettivamente per Manzi Stefano e Masoni Cecilia.
Un sedicesimo posto per Castelli Alessio nella Junior A.
Un quinto posto per Fuschini Luca, insieme ai primi fino a pochi giri dal termine della gara nella Junior C.

Si vocifera che la GRC cerchi la massima autonomia e libertà per questa stagione e per quelle a venire..?
Quest’ anno la GRC sta appunto cercando di dimostrare a se stessa e a tutti gli acquirenti delle sue minimoto, che è capace di andare avanti e di evolvere con le proprie gambe..

Ma ..... in che modo, con capisco ?
Mantenendosi “svincolata al 100%” dai fornitori principali (BZM, POLINI, ecc...),in pratica tutto ciò che viene fatto o creato è ideato da GRC e quindi frutto delle nostre menti.

Motori normali quindi..?
Non avendo trovato appoggio abbiamo acquistato materiale di serie, modificato in seguito in base alle esigenze, in stretta collaborazione con i Tecnici della PLK, che colgo l’ occasione per ringraziare.

PLK ... mi è nuovo questo nome?
Si, PLK Power Solution. E’ un’azienda con la quale GRC collabora già da un anno, ma solo ora la collaborazione si è fatta così stretta.. sanno sempre darci i consigli giusti.

Vi aiutano solo per le Senior o anche per la Junior?
Certo, si sono resi disponibili ad ogni tipo di moto per qualsiasi tipo di problema... gente in gamba!

Ma una domanda sorge spontanea, ma la PLK ha messo lo zampino anche nel motore di Ciavatta per caso?
Certo!! La Testa Rossa è una loro invenzione, oltre a dare più fascino e personalità al motore ne accentua il carattere.Tutti i nostri motori “Testa Rossa GRC” portano la loro firma.

Quindi anche il motore di Cortesi è stato rivisto da Loro, senza nulla togliere a lui, pilota di grande esperienza ?
... si ...anche il suo .. del resto agli ufficiali bisogna dare il Top.

Allora che dire grazie PLK che ha fatto la differenza in quel di Fermo, dove il motore conta tantissimo?
Certamente, ottimo gruppo...

Ma, toglimi un'altra curiosità cosa sceglieresti tra Bzm, Polini o Malossi?
Si stiamo alternando tutti e tre in base alle piste e agli sviluppi e devo dire che tutti e tre si comportano in modo decoroso.

Prossimi impegni?
Vogliamo impegnarci al massimo per l’Italiano e su richiesta faremo alcune trasferte Estere.

Perchè su richiesta?
Gli importatori esteri chiedono la nostra presenza ad alcune gare.. e noi risponderemo..

Ma a livello Europeo o pensi che gli orizzonti siano piu ampi ?
No quest' anno pensavamo in grande anche in America è prevista una trasferta.

Quindi GRC semprealla grande?
Di più... sempre con il coltello tra i denti.

Allora in bocca al lupo per le vostre trasferte e soprattutto per l’ italiano dove la GRC porta sempre alto il suo grande nome
Grazie, Crepi.

AUTORE: Ferro
Sito Internet: www.minidreamteam.it




intervista grc fermo