Minimoto Polini 910/911 GP3 Reverse

minimoto polini 910 GP3

Questa minimoto italiana ha un sistema di raffreddamento a liquido. Il telaio di ottima qualita', e' realizzato in Tubi di acciaio a traliccio, che garantisce un'ottima solidita' della struttura della minimoto.
La differenza prestazionale fra il modello 910 e il 911,non e' cosi' evidente,se non per il fatto che il modello di punta della 910 ha 13 HP e quello della 911 ha 14 HP.
I due modelli di minimoto differiscono per le dimensioni.Il 910 e' una minimoto,mentre il 911 e' una midimoto,quindi circa 5 cm piu' alta e circa 10 piu' lunga.
Questo modello polini e' chiamato "reverse" perche' la catena e' a destra e non a sinistra come tutti gl'altri modelli.
Queste minimoto montano un pneumatico tubeless anteriore 90/65 R 6,5" e un pneumatico tubeless posteriore 110/50 R 6,5".
All'anteriore troviamo un freno a disco con diametro di 148 millimetri, metre al posteriore abbiamo un freno a disco da 130 millimetri.
Queste pocket bike montano un motore da 39cc polini da 6,2 HP, con carburatore sha 14/14,o un motore da 14 HP preparata per la gara,con carburatore PHBG 15.Questa minimoto ha un serbatoio con capienza per 2,2 litri di miscela al 2%.
Le minimoto italiane sono tutt'altra cosa rispetto alle pocket bike cinesi,lo si vede a occhio nella cura dei dettagli,e successivamente nell'affidabilita'.Ma anche i prezzi lievitano.Per questo modello il costo si aggira attorno ai 2500 euro,per il modello da 6,2 hp e 2900 per il modello preparato per la gara con piu' potenza.
Vi e' a disposizione anche un modello Junior,non "reverse", da 4,2 HP con raffreddamento ad aria e gomma posteriore da 90/65. Anche il costo si riduce sui 1900 euro.





minimoto polini 911 gp3 reverse minimoto 910 gp3 reverse minimoto polini 910 gp3 reverse