Marche - Macerata - CASTELRAIMONDO


In assoluto la pista piu spettacolare della zona B se non di tutt'Italia, il circuito nasce all'interno della azienda agrituristica "Il Pistrello", per cui è ben servita per quanto riguarda il vitto, di contro non sono disponibili i ricambi.
Il tracciato si snoda in mezzo al verde su continui saliscendi ed è caratterizzato, oltre che dal lunghissimo rettilineo, da 4 curve con un notevole dislivello: in particolare la prima dopo il rettilineo quasi cieca a sinistra in discesa e la prima dopo aver costeggiato il laghetto, impegnativa curva in salita che ricorda il cavatappi di laguna seca (al contrario). La pecca più grande del tracciato è la scarsità di vie di fuga, si corre molto vicino alle recinzioni che sono comunque ben imbottite di balle di paglia. L'asfalto è discreto, il problema principale sono i frequenti avvallamenti dovuti probabilmente alle radici dei numerosi alberi circostanti.
In pista è possibile girare privatamente con minimoto, minimotard, kart e scooter ma viene anche offerto il servizio di noleggio dei kart

Come arrivare: uscita a14 ancona nord, al semaforo proseguire dritto, al bivio girare a sinistra direzione fabriano, percorrere tutta la superstrada (40km circa) fino all'arrivo alle cave, proseguire dritto seguendo le indicazioni per matelica, giunti a matelica alla seconda rotatoria seguire le indicazioni per castelraimondo, l'ingresso alla pista è sulla sinistra in mezzo alla vegetazione, si nota grazie a un grosso masso scolpito sul ciglio della strada.

Rapporti indicativi per i senior: 7/62-64

Recapito telefonico: 339/8704983